All for Joomla All for Webmasters

Hai ricevuto una cartella o un'intimazione di pagamento? Se pensi di aver ragione Contattaci o chiamaci allo 02 5656 6201

Studio Tributario Milano - Studio Legale

Dottore Commercialista
Fabio Muggeri

Piazza Gian Lorenzo Bernini 4 (Metro Piola)
20133 - Milano
tel: 02 5656 6201

P.I: 06968150968

Consulenza tributaria e contenzioso a privati, aziende e colleghi, per preventivi e domande scriveteci via email a info@ricorsotributario.com

Iscritto all'Ordine dei Dottori e Commercialisti di Milano nr. 8874

Verifica sempre l'iscrizione dei dottori commercialisti per controllare la laurea e l'iscrizione qui

  • Contenzioso e Ricorso Tributario

    Contenzioso e Ricorso Tributario

    Ricorso e appello dinanzi le Commisioni Tributarie Provinciali e Regionali in tutta Italia con il processo telematico.

  • Mediazione Tributaria e Istituti deflattivi

    Medizione Tributaria, Autotutela, Accertamento con adesione e Conciliazione giudiziale

    Prevenire una richiesta di pagamento è meglio che contestare la stessa in tribunale. Il fisco dispone di una serie di strumenti per evitare di instaurare un contenzioso. La prevenzione si attua anche attraverso la corretta gestione della contabilità.

  • Assistenza Verifiche fiscali (Milano, Lodi, Novara, Como, Cremona, Mantova, Piacenza, Varese, Bergamo, Pavia e Brescia)

    Assistenza Verifiche fiscali (Milano, Lodi, Novara, Como, Cremona, Mantova, Piacenza, Varese, Bergamo, Pavia e Brescia)

    L'amministrazione finanziaria ha il compito di accedere nei locali di imprese, artigiani e professionisti al fine di esaminare la corretta gestione fiscale. E' un momento delicato ed è importante essere a conoscenza dei diritti e dei doveri dei contribuenti e al tempo stesso avere un rapporto collaborativo con l'amministrazione al fine di evitare dubbi e incomprensioni.


Cartella di pagamento

Sinonimo di avviso di accertamento o accertamento esecutivo relativo alle imposte sui redditi, all’Iva e all’Irap, emessi dagli uffici dell'Agenzia delle Entrate e alle imposte emessi dagli enti locali hanno efficacia esecutiva. L'intimazione ad adempiere l’obbligo di pagamento degli importi dovuti entro il termine di presentazione del ricorso. Decorsi 30 giorni dal termine ultimo per il pagamento, si può procedere all’esecuzione forzata entro 1 anno dal ricevimento della stessa. Scaduto tale termine l'agente della riscossione è tenuto a camunicare un avviso di intimazione per procedere nuovamente al fermo amministrativo, ipoteca o addebito sul conto corrente.


Avviso di intimazione

L'Agenzia delle Entrate-Riscossione trasmette delle comunicazioni di sollecito ai cittadini. L'avviso di intimazione (a pagare) è l'ultima notifica al contribuente prima dell'espropriazione forzata (fermo amministrativo su veicoli a motore, ipoteca su immobili o pignoramento di somme direttamente dal conto corrente). Dalla data di notifica si hanno 5 giorni di tempo per pagare, rateizzare o sospendere l'atto nei casi e nei termini previsti.


Gratuito Patrocinio

Lo Stato assicura il diritto alla difesa nel processo tributario per i titolari di reddito imponibile non superiore a euro 11.369,24 (Decreto del Ministero della Giustizia del 1 aprile 2014 - pubblicato sulla G.U. n° 169 del 23/07/2014). Per la determinazione del reddito minimo si devono considerare anche i redditi dei familiari, aggiungendo a quello del richiedente i redditi posseduti dai conviventi.

L'istanza va presentata secondo quanto stabilito dagli artt. 78 e seguenti del D.P.R. n° 115/2002 (TU Spese di giustizia).

Contattaci

Compila questo modulo per richiedere informazioni o preventivi. Sarai ricontattato prima possibile.
Ti preghiamo di compilare tutti i campi obbligatori.
L'invio di questo modulo, implica il consenso al trattamento dei dati secondo la normativa sulla privacy.
Footer Logo

Copyright © 2016 Ricorso Tributario.com - info@ricorsotributario.com - Developed by La7.com